Porretto, il primo panettone sferico si rinnova nell’estetica e nel gusto


Porretto, il primo panettone sferico si rinnova nell’estetica e nel gusto

 

La Pasticceria Beverara perfeziona la sua invenzione dando vita alla versione rinnovata del primo panettone rotondo: il panettone Porretto evolve sia nell’impasto che nell’estetica, a seguito di un lungo e attento lavoro di sperimentazione durato circa due anni. Inoltre, dopo aver ottenuto il brevetto di unicità e innovazione a livello italiano ed europeo, sta per ottenere anche il brevetto per il mercato americano.

 

Porretto è il “panettone sferico” che porta la firma di Luca Porretto con il papà Vincenzo Porretto  e del suo staff bolognese composto dai pasticceri Federico Bardasi, Federico Pieri e Matteo De Simoni. Si tratta di una novità assoluta nel panorama del lievitato più famoso di sempre, simbolo del Natale, a causa della sua forma sferica, per giungere alla quale è stato progettato e realizzato appositamente uno stampo in acciaio, frutto di una lunga ricerca e di un cospicuo investimento economico. La sua peculiarità gli è valsa un successo che si è tradotto in richieste di ordini e spedizioni in tutta Europa.

 

La prima versione del Porretto si caratterizzava per la realizzazione attraverso uno stampo a due semisfere separate, poi successivamente unite, e un impasto modificato e più compatto che doveva garantire solidità.

Luca Porretto e la sua squadra hanno continuato a lavorare per alleggerire l’impasto e ottenere una maggiore sofficità fino a raggiungere un impasto tradizionale a sfera unica, hanno realizzato e brevettato un pirottino ad hoc e  modificato lo stampo iniziale con l’integrazione di altre prese d’aria per lo sviluppo del panettone in cottura.

 

Nella sua nuova versione, il Porretto si presenta rinnovato sia all’interno che nell’estetica: impasto ultra soffice con massa di cacao 99%, arricchito con pepite di cioccolato fondente 60%, arancia candita, noci di marmellata all’arancia amara. Lo completa un cremino di nocciole pecan cantonesi e una granella di nocciole pralinate. Morbidezza nell’impasto, sapori intensi e profumi agrumati caratterizzano il primo panettone rotondo mai realizzato fino a questo momento.

 

Un traguardo importante per la Pasticceria Beverara al suo solo quarto anno di produzione per i lievitati, che ha dato vita a una linea di lievitati interamente realizzati con ingredienti naturali e glasse autoprodotte lavorate a mano, tanto da ottenere la Certificazione Re Panettone® per tutta la linea dei panettoni.

Una garanzia estesa tutto l’anno ai prodotti che recano il bollo di certificazione con ologramma anticontraffazione che certifica la non presenza tra gli ingredienti di mono- e digliceridi degli acidi grassi (E471).

 

 

 


Comments are closed.

Ultimi articoli
thumb-img
Porretto, il primo panettone sferico si rinnova nell’estetica e nel gusto

  La Pasticceria Beverara perfeziona la sua invenzione dando vita…

Leggi tutto
thumb-img
Quattro anni della nuova Pasticceria Beverara

  Sembra ieri che l'insegna di Pasticceria Beverara sia stata…

Leggi tutto
thumb-img
Panettoni d’élite, degustazione di tutta la collezione

  Quante volte abbiamo sentito la frase "Il Natale è…

Leggi tutto
thumb-img
Matrioska B’Day

  La Pasticceria Beverara celebra il suo primo amore fra…

Leggi tutto
  • Categorie